Rapporto: I poli tecnologici emergenti invogliano i professionisti IT internazionali a guardare oltre Londra

Ogni anno intervistiamo migliaia di professionisti degli ecosistemi tecnologici cloud di tutto il mondo in merito alle loro carriere, alle loro ambizioni e ai mercati in cui operano.
I dati forniscono indicazioni affascinanti e preziose sulle tendenze e sugli sviluppi del settore tecnologico e il rapporto più recente della nostra divisione specializzata nel reclutamento di personale Salesforce, Mason Frank International, non fa eccezione.
Il rapporto ha intervistato oltre 1.800 professionisti dell'ITe tra i suoi risultati sulla delocalizzazione, ha scoperto che più della metà dei professionisti del settore tecnologico che pensano di trasferirsi nel Regno Unito prenderebbe in considerazione la scelta di una città al di fuori di Londra.
I dati hanno mostrato che 54% degli intervistati che prenderebbero in considerazione la possibilità di trasferirsi nel Regno Unito per lavoro sarebbero aperti a perseguire opportunità al di fuori della capitale. Tra le città citate dagli intervistati come potenziali opzioni di trasferimento vi sono Newcastle, Liverpool e Leeds.
Questi dati evidenziano il crescente fascino dei poli tecnologici emergenti al di fuori del Sud Est, dimostrando che Londra non è più la scelta predefinita per i talenti tecnologici in cerca di nuove sfide.
Le ragioni alla base della diffusione della potenza tecnologica del Regno Unito sono molteplici, e il costo sempre più proibitivo della vita e degli affari a Londra si è rivelato un fattore chiave. Statistiche ONS mostrano che la spesa settimanale di una famiglia media del Regno Unito ammonta a 585,20 sterline. A Londra, questo esborso di base sale a 703,10 sterline, rendendola la regione più costosa del Regno Unito in cui vivere.
In confronto, la spesa settimanale media per famiglia nel Nord dell'Inghilterra è significativamente più bassa, con le famiglie del Nord Est che spendono 499,30 sterline. Nel Nord-Ovest, dove si trovano i poli tecnologici emergenti come Liverpool e Manchester, la spesa settimanale è in media di 530 sterline, mentre scende a 529 sterline nell'area dello Yorkshire e dell'Humber.
Oltre al costo della vita relativamente basso, nel Nord del Paese si registra anche un aumento delle opportunità. Un numero crescente di aziende affermate come BBC, KPMG, HSBC, Xplor e Burberry hanno scelto di aprire sedi importanti nel Nord negli ultimi anni.
La regione ha anche dato vita a molte fiorenti imprese tecnologiche nate e cresciute nel Nord: ad oggi, 12 aziende tecnologiche fondate nel Nord hanno raggiunto lo status di unicorno.
Questa migrazione di grandi aziende, unita ai crescenti investimenti di capitale di rischio nelle fiorenti imprese del Nord, sta creando un focolaio di posti di lavoro nel settore tecnologico. Ogni settimana nel Regno Unito vengono pubblicati più di 90.000 annunci di lavoro nel settore tecnologico e la forza lavoro IT del Paese è cresciuta di 40% negli ultimi due anni, nonostante le turbolenze economiche create dalla crisi sanitaria globale.
Dopo la pandemia, lo status di Londra come epicentro tecnologico del Paese è ulteriormente messo in discussione dall'aumento del lavoro a distanza. Con il venir meno della dipendenza dall'ufficio fisico, molte startup hanno ridimensionato o rinunciato del tutto ai loro immobili londinesi a favore di una forza lavoro dispersa, mentre altre hanno scelto di aprire sedi più economiche altrove.
Di conseguenza, le regioni del Nord Est, del Nord Ovest e dello Yorkshire e Humber stanno tutte diventando rapidamente dei poli tecnologici di successo.

Nord Est
Sebbene il Nord Est abbia il i più alti tassi di disoccupazione a causa della COVID-19, il settore tecnologico in crescita potrebbe contribuire a compensare la perdita di posti di lavoro. Recenti statistiche di Adzuna mostrano che il settore sta creando alti livelli di occupazione, rappresentando il 14% di tutti i posti vacanti nella regione. Secondo Tech Nation, il Nord Est è l'area più performante al di fuori di Londra per quanto riguarda gli investimenti interni e ospita le sedi europee di aziende come Nissan e Ubisoft. Newcastle è il nono polo tecnologico più importante del Paese, davanti a città più grandi come Leeds, Birmingham e Glasgow, con l'IA e la tecnologia immersiva tra i settori che fioriscono nella zona.
Yorkshire e Humber
Secondo un Rapporto Tech NationLe imprese tecnologiche dello Yorkshire hanno raccolto un totale di 174 milioni di sterline di investimenti nel 2020, battendo il precedente record del 2018 di 121 milioni di sterline. Hull è stata anche classificata come la sesta città più importante del Paese per gli investimenti tecnologici nel 2020.
Sede di Rolls Royce, Boeing, McLaren, Siemens e Channel 4, la regione di Humber è anche un attore significativo nello spazio della salute digitale, essendo sede di 63% delle imprese del Paese nel settore della tecnologia sanitaria. La città di Hull si è classificata al sesto posto in termini di investimenti in capitale di rischio nel 2020, con $108m di finanziamenti.
Nord Ovest
Settimana tecnologica di Londra ha rilevato che il Nord-Ovest dell'Inghilterra ospita 43% degli unicorni digitali del Regno Unito e i dati di Tech Nation hanno indicato Manchester come la città tecnologica a più rapida crescita in Europa. Recentemente è stata nominata la La migliore città tecnologica digitale del Regno UnitoIn base alla portata dell'attività commerciale digitale e all'accessibilità economica, Manchester è seconda solo a Londra in termini di livelli di investimento tecnologico, con un conseguente aumento degli stipendi dei professionisti IT della zona.
Zoë Morris, presidente del Frank Recruitment Group, ha dichiarato: "Di fronte alle sfide che la pandemia ci ha imposto, la tecnologia è stata il collante che ci ha tenuti tutti connessi. Il grande balzo in avanti nella trasformazione digitale innescato dalla pandemia significa che la necessità di competenze tecnologiche è aumentata drasticamente.
"I nuovi posti di lavoro nel settore tecnologico vengono creati a ritmo sostenuto e questi ruoli non sono più concentrati nell'area di Londra. Se questi hotspot tecnologici regionali continuano a crescere, porteranno enormi benefici alle loro aree locali, aprendo le porte a nuove carriere per molte persone".
"È chiaro che questi hub IT si stanno rivelando un'attrazione crescente anche per i professionisti internazionali, il che aiuterà il Paese ad attrarre i migliori e più pionieristici talenti da tutto il mondo. La diversificazione delle grandi opportunità offerte dall'industria tecnologica contribuirà a colmare il divario di competenze nel settore IT che stiamo attualmente affrontando".

Scaricate l'indagine salariale completa di Mason Frank per avere una visione più approfondita della Salesforce Ohana.

Il più recente

日本カントリーヘッド就任のお知らせ

この度、2024年2月1日付けで、フランク リクルートメント グループ 日本カントリーヘッドに、アレキシス マブロプロスが就任いたしました。
アキシスは、日本のリクルートメント業界において豊富な経験を持つリーダーであり、アレキシスのリーダーシの下、APAC全域で躍進を続ける当社の日本部門は、さらなる成長と発展を遂げていくことでしょう。

Continua a leggere "

Il presidente del Frank Recruitment Group Morris è stato nominato Campione del cambiamento

La presidente del Frank Recruitment Group, Zoë Morris, è stata nominata come pioniera del personale nell'ultimo elenco Staffing 100 Europe.

Continua a leggere "

Dovete includere una foto nel vostro curriculum? 

In un mondo del lavoro in continua evoluzione, le pratiche standard relative alle domande di lavoro continuano a cambiare e ad evolversi. L'idea di entrare in un'azienda e distribuire copie del proprio curriculum è più o meno caduta in disuso, ma alcune domande hanno trovato una sorta di forza di resistenza.

Continua a leggere "

Leggi tutto dal nostro blog

Notizie aziendali

日本カントリーヘッド就任のお知らせ

この度、2024年2月1日付けで、フランク リクルートメント グループ 日本カントリーヘッドに、アレキシス マブロプロスが就任いたしました。
アキシスは、日本のリクルートメント業界において豊富な経験を持つリーダーであり、アレキシスのリーダーシの下、APAC全域で躍進を続ける当社の日本部門は、さらなる成長と発展を遂げていくことでしょう。

Continua a leggere "
Premi

Il presidente del Frank Recruitment Group Morris è stato nominato Campione del cambiamento

La presidente del Frank Recruitment Group, Zoë Morris, è stata nominata come pioniera del personale nell'ultimo elenco Staffing 100 Europe.

Continua a leggere "
Blog sul reclutamento

Dovete includere una foto nel vostro curriculum? 

In un mondo del lavoro in continua evoluzione, le pratiche standard relative alle domande di lavoro continuano a cambiare e ad evolversi. L'idea di entrare in un'azienda e distribuire copie del proprio curriculum è più o meno caduta in disuso, ma alcune domande hanno trovato una sorta di forza di resistenza.

Continua a leggere "
it_ITItalian
Powered by TranslatePress »